Tendenza 2021: vestiti a fiori ovunque per sbocciare con la primavera

Moda

Non importa il colore o lo stile, quest’estate l’importante sarà che siano abiti a fiori e che i fiori siano ovunque. Abiti a fiori e vestiti floreali come simbolo di rinascita.

Tra i must della stagione c’è infatti il vestito floreale, che troveremo in diverse versioni non solo sugli abiti, ma anche disegnati o applicati su borse, accessori, scarpe e gioielli. 

Trend che torna sempre, questa volta ha un significato in più: non si tratta solo di una moda primaverile, vista e rivista in questi ultimi mesi su passerelle e nei negozi di tendenza, ma di un vero e proprio simbolo di rinascita. Stesso discorso anche per le vacanze, tanta voglia di prenotare per ritrovare la libertà.

Siamo tutti stanchi di questa situazione che ci accompagna da oltre un anno e con la primavera abbiamo voglia di sbizzarrirci: ecco che i look diventano creative e colorate tele da indossare. Abiti a fiori per la voglia di rinascita.

Ce n’è per tutti i gusti: la versione romantica con tonalità pastello e quella più rock con tinte accese e tagli mini.

Giardini o sfilate?

abiti-a-fiori-e-vestiti-floreali-come-simbolo-di-rinascita Collection Gucci “Ken Scott” Printemps_Été 2021
abiti-a-fiori-e-vestiti-floreali-come-simbolo-di-rinascita Collection Gucci “Ken Scott” Printemps_Été 2021

A scegliere gli abiti fiori per la bella stagione di quest’anno sono stati proprio tutti. 

Primo fra tanti Gucci, che tra i suoi capi must have per la primavera 2021 sfoggia il completo pigiama due pezzi garden printed jacquard pajama. La stoffa pare una vera e propria tela impressionista a macro fiori sgargianti, per un risultato eccentrico come è suo solito. Cent’anni di Gucci celebrati con un film sfilata per ispirare il cambiamento.

Altri pezzi imperdibili della collezione sono le minibag e le pochette, rigorosamente ricoperte di fiori colorati che le rendono veri e propri bouquet. Da abbinare con modalità brillanti del trucco.

Non da meno, anche Moschino fa sbocciare le mini bag, con modelli da capogiro.

Infine, tra gli innumerevoli stilisti che hanno seguito il trend, non possiamo non nominare Rodarte, Anna Sui, Dior, Tom Ford, Kenzo, Isabel Marant e Hugo Boss.

I modelli degli abiti a fiori

abiti-a-fiori-e-vestiti-floreali-come-simbolo-di-rinascita 2
abiti-a-fiori-e-vestiti-floreali-come-simbolo-di-rinascita 2

Dolce e Gabbana sceglie invece la fantasia per abiti a fiori per realizzare capi romantici: tonalità del rosa e seta, come nei suoi camelie print silk wide leg pants. Altro trend che segue è quello del patchwork.

Anche Valentino mette i fiori al centro della sua sfilata, con numerosi look tra cui spiccano quelli ricamati e decorati. 

Per quanto riguarda i modelli e le forme dei capi, sono privilegiate le ispirazioni che arrivano dal passato. Largo spazio quindi a maniche a palloncino, bustier, gonne a ruota, midi e short. Apprezzatissimi anche i tagli over con tessuti fluttuanti, in stile caftano.

Le lunghezze predilette per le gonne sono prevalentemente due: midi o maxi, poco spazio è dato invece alle mini.

Al contrario, per quanto riguarda i pantaloni, sì agli shorts, oppure ai modelli a sigaretta.

Come abbinare i fiori?

abiti-a-fiori-e-vestiti-floreali-come-simbolo-di-rinascita valentino-drs-s21-015-1618576931
abiti-a-fiori-e-vestiti-floreali-come-simbolo-di-rinascita valentino-drs-s21

Abbinare vestiti floreali a capi di abbigliamento è molto semplice, poiché la varietà di colori offerta dalle stampe ci apre un mare di opzioni. 

Non esiste la scelta giusta: scegli la tua tonalità preferita tra quelle proposte dalla fantasia degli abiti a fiori e utilizzala per i pezzi mancanti, che si tratti della giacca o delle scarpe. 

Per quanto riguarda quest’ultime, prediligi i sandali bassi e comodi oppure le sneakers per un look più casual. I tacchi sono azzeccati soprattutto per abiti a tubino, modelli retrò o completi giacca e pantalone.

Con la gonna midi floreale, ti consigliamo una giacca corta in stile Chanel, oppure una blusa a maniche corte.

Autrice  Veronica Fontanesi.

Continua a seguirci per rimanere informato su economia, benessere, ambiente, moda e viaggi.

Lascia un commento