Getresponse

Come integrare Getresponse e WordPress e cosa ti permette di fare? Ti consente, in definitiva di aggiungere i clienti che si scrivono al tuo sito alla lista dei contatti Getresponse. Soprattutto poter tenere aggiornati i dati, tracciare le visite al tuo sito sito Web o al tuo blog e trasferire i dati a GetResponse . Naturalmente devi essere già iscritto a Getresponse, se non lo hai già fatto puoi farlo cliccando qui.

Ti aiuta, in poche parole a far crescere costantemente la tua lista assicurandoti la possibilità di inviare email in automatico. Tutto questo, soprattutto per pianificare campagne pubblicitarie di affiliate marketing di successo. Ti spiego adesso come integrare Getresponse e WordPress ma prima voglio chiederti quale hosting stai usando. Ti consiglio di leggere l’articolo che ho scritto su Bluhost.

Adesso ti spiego come installare il plugin, come integrare Getresponse e WordPress e quali impostazioni usare una volta installato. Tieni presente che se disponi della versione precedente del plug-in, dovrai prima disattivarla. Quindi segui le mie istruzioni di seguito per installare e attivare il plug-in.

Prima di iniziare a spiegare come integrare Getresponse e WordPress

Requisiti di sistema

  • PHP 5.6 e versioni successive (si consiglia 7.2)
  • libreria cURL installata e caricata
  • Certificato SLL installato e abilitato

Disponibilità delle funzionalità

Adesso lascia che ti spieghi Come integrare Getresponse e WordPress e tutte le funzionalità.

  • Come integrare Getresponse e WordPress. Gli strumenti per la creazione di elenchi in ciascuno dei plug-in sono disponibili per tutti gli utenti. Tutto questo come parte del loro piano tariffario (Basic, Plus, Professional ed Enterprise).
  • Le funzionalità di e-commerce sono disponibili solo negli account Plus, Professional ed Enterprise. Per ulteriori informazioni sui prezzi e sulla disponibilità delle funzionalità, tuttavia è opportuno consultare l’articolo che ho scritto su Getresponse.

Installazione del plugin e spiegazione su come integrare Getresponse e WordPress

Come integrare Getresponse WordPress
– Come integrare Getresponse con WordPress

Per iniziare a utilizzare GetResponse insieme a WordPress , dovrai installare e attivare il plug-in, quindi collegare il tuo account GetResponse con WordPress . Come integrare Getresponse e WordPress.

1. Innanzitutto accedi al tuo pannello di amministratore di WordPress .
2. Vai al menu Plugin e fai clic su Aggiungi nuovo .
3. Inoltre nel campo di ricerca, digita GetResponse for WordPress .
4. Una volta trovato nei risultati di ricerca, fare clic su Installa ora . Al termine dell’installazione, il plugin apparirà nel menu laterale.
5. Per attivare il plug-in, vai su Plugin>>Plugin installati , individua GetResponse per WordPress e quindi fai clic su Attiva .
6. Infine collega il tuo account GetResponse . Ecco come farlo:

come integrare Getresponse a WordPress dove trovare api key (1)
Ecco come integrare Getresponse a WordPress dove trovare api key (1)
Come integrare Getresponse e WordPress
Come integrare Getresponse e WordPress, dove inserire api key
Getresponse
come integrare Getresponse e WordPress connect (1)
  • Vai alla scheda Account nel plugin.
  • Quindi copia e incolla la chiave API Getresponse che trovi in Menu >> Integrazioni >> API nel tuo account GetResponse . (Se sei un cliente Getresponse Enterprise, seleziona la casella di controllo per confermare di avere il pacchetto Enterprise. Scegli successivamente il tipo di account e inserisci il tuo dominio Getresponse Enterprise).
  • Infine fare clic su Connetti .

Il tuo plug-in è ora configurato e quindi puoi iniziare a utilizzare le sue funzionalità.

Quali funzionalità sono disponibili nel plugin? Come integrare Getresponse e WordPress?

È possibile selezionare una molteplice varietà di opzioni. Ad esempio creare le proprie liste email che consentono di aggiornare le informazioni dei nostri contatti. Inoltre, tenere tracciare il comportamento dei clienti e raccogliere i dati che ci interessano. Sarebbe molto utile leggere, a tal proposito l’articolo che ho scritto su come guadagnare con un blog.

Opzioni per la creazione di liste email

Benissimo adesso abbiamo integrato Getresponse e WordPress. Crea dei pulsanti che invitano all’azione e soprattutto offri alle persone la possibilità di iscriversi.

  • Aggiungi quindi banner GetResponse ovunque sul tuo sito e all’interno dei post del tuo blog,
  • Aggiungi una casella di autorizzazione sotto i commenti e nei moduli di registrazione , soprattutto per dare l’opportunità ai visitatori di aggiungersi alle tue liste.
  • Possibilità tuttavia, di aggiungere una casella di attivazione ai moduli Contact Form 7 , BuddyPress e Ninja Form .

WooCommerce: aggiungi contatti e raccogli dati e-commerce, come integrare Getresponse e WordPress

L’integrazione con WooCommerce ti consente inoltre di aggiungere clienti al tuo elenco di contatti. Quindi inviare dati commerciali a GetResponse . Una volta integrato Getresponse e WordPress, ecco in conclusione ecco cosa puoi fare esattamente adesso:

  • Amplia la tua lista aggiungendo clienti al momento del pagamento,
  • Esportare l’elenco dei clienti su GetResponse , in definitiva questa opzione consente di esportare campi personalizzati e cronologia degli acquisti),
  • Raccogliere informazioni, ad esempio sulle abitudini di spesa dei clienti, sui prodotti, sugli acquisti effettuati e sui carrelli della spesa.

Monitoraggio degli eventi web

GetResponse for WordPress ti consente inoltre di tenere traccia delle visite al tuo sito. Una volta integrato Getresponse e WordPress, ad esempio puoi creare veri e propri flussi di lavoro basati sugli URL visitati. Utilizza le opzioni di ricerca avanzate per identificare pertanto le persone che hanno visitato di recente il tuo sito. Puoi creare inoltre, segmenti di pubblico differenti e pianificare i tuoi invii email.

Spero che questo articolo ti sia stato utile, sentiti libero inoltre di commentare e sarò lieto di rispondere alle tue domande.

Articolo scritto da Riccardo Formelli creatore e scrittore del blog ” Marketing Analogico ” lettore seriale di romanzi classici, amante dei viaggi, convinto sostenitore dell’ambiente, degli animali e del concetto di benessere.

Di Riccardo Formelli

Analogic Marketing nasce alla fine del 2018, nel mese di dicembre, dalla mente e dalle mani del suo ideatore e fondatore Riccardo Formelli. La mission di Riccardo è quella di costruire un “Business in una box”, creando dei Training alla portata di tutti. Il progetto è infatti rivolto sia a chi conosce già il mondo del Marketing Online ma anche e soprattutto a chi parte da zero e sta muovendo i primi passi in quella direzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *