Matteo berrettini fisico

Dal suo debutto in campo, il giovane e bellissimo atleta Matteo Berrettini dal fisico mozzafiato ha riacceso l’amore per il tennis. E non c’è dubbio che il suo mix di talento e bel comportamento da ragazzo lo ha reso un testimonial di moda ricercato.

Matteo Berrettini, la sua storia, il suo fisico

Immagine tratta dal profilo Instagram di Matteo berrettini

Matteo Berrettini dal fisico statuario, ha iniziato la sua carriera da professionista nel 2013. Anche se è indiscutibile che sia rimasto per lo più sconosciuto al pubblico dei non appassionati di tennis fino al torneo di Wimbledon 2021. Infatti li ha raggiunto la finale contro il campione Novak Djokovic.

Il 25enne romano ha fatto di più che portare l’ambizione dell’Italia di vincere un grande evento sportivo un passo più vicino alla realtà. Piaccia o no, si è affermato come un sex symbol sia dentro che fuori i nostri confini.

Anche un fanatico del tennis che non aveva mai visto uno scambio di racchetta prima, ammira Matteo Berrettini per il suo fisico atletico. Difatti prima del tennis ha praticato nuoto e judo grazie alla sua altezza (1,96 cm) sfoggiando l’abilità e un contegno mediterraneo.

Con quell’abitudine di portare sempre il berretto al contrario, con la visiera sulla nuca, come diceva qualcuno, “a la Sampras”.

Il fenomeno Matteo Berrettini è facilmente spiegabile:

  • Un mix perfetto tra tennista di livello mondiale, capace di accendere gli entusiasmi nazionali nel suo sport,
  • Quel fascino da bravo ragazzo che conquista tutti.

Leggi anche gli articoli che ho scritto su: Benessere fisico: Come raggiungerlo e migliorarlo oppure Moda Uomo, Le Nuove Tendenze, Gli Outfit E Via Libera All’eleganza!

Matteo Berrettini e Ajla Tomljanovic

Matteo Berrettini e Ajla Tomljanovic
Matteo Berrettini e Ajla Tomljanovic immagine tratta dal profilo Instagram di Matteo berrettini

Purtroppo, il cuore dell’attraente atleta è già stato preso: Matteo Berrettini col suo fisico stupendo è impegnato sentimentalmente con Ajla Tomljanovic, tennista croata naturalizzata australiana che gareggia anche a Wimbledon.

Si sono seduti in mezzo alla folla, osservandosi dagli spalti quando non si esibivano allo stesso tempo. Che sia o meno fidanzato, Berrettini e il suo volto sono già stati paragonati ad altri noti idoli, come Enrique Iglesias e Marco Mengoni.

Inoltre anche a bellezze del passato come il giovane Vittorio Gassman. E poi Matteo cita sua nonna e sua mamma Claudia Bigo e Lucia quando parla, il che lo rende ancora più affascinante: ha dichiarato di dover condividere il suo amore per loro con Roger Federer, visto che nonna Lucia e mamma Claudia sono sue grandi fans’.

Potrebbe interessarti anche: Camicia Su Misura, Non Sono Mai State Così Intelligenti

Matteo Berrettini tennista alla moda

Immagine tratta dal profilo Instagram di Matteo berrettini

Il rapido successo che Matteo Berrettini, modello di fisico e bellezza mediterranea, ha ottenuto grazie alla sua visibilità internazionale a Wimbledon, prevede che il tennista sarà presto ingaggiato da un significativo numero di brand che gareggeranno per lui come testimonial.

Dal 2014, l’atleta è associato al marchio italiano Lotto. Berrettini ha beneficiato di un rapporto che ha vestito anche durante le difficoltà del campione dai polsini fino ai calzini.

C’è anche un compagno fidato in più nel campo nel look di Matteo Berrettini: un orologio della collezione Tennis Time di Capri Watch, che conferma l’amore tutto italiano dell’atleta per le aziende locali.

Ciò non esclude la possibilità che venga notato e assunto all’estero. Ad esempio, il campione sta attualmente dimostrando il suo amore per le auto posando per Peugeot in una campagna “star in the car” in stile James Bond, che non fa che aumentare il suo status di icona della bellezza.

Vestiti orientali: 15 Consigli Di Stile Dalle Donne Asiatiche

Matteo Berrettini oggi

Immagine tratta dal profilo Instagram di Matteo berrettini

In una recente intervista a Sportfair, il giovane fantatennista Matteo Berrettini dal fisico statuario ha dichiarato: “Sono per un aspetto semplice e mi sento a mio agio con un paio di jeans e una maglietta di lino”. “Mi piace anche indossare felpe con cappuccio e preferisco i vestiti larghi a quelli troppo stretti”.

Durante le vacanze possiamo ammirare il fisico di Matteo Berrettini nella sua forma estiva, senza baccano e fuori dai palazzetti dei giochi. Innanzitutto cominciate a scommettere su quale sarà il prossimo brand di moda a scegliere il campione come suo ambasciatore, visto che i brand sono da tempo affascinati dall’agilità e dall’energia dei tennisti.

Rafael Nadal, spagnolo, è stato assunto da Giorgio Armani per la prima volta dieci anni fa, e si è occupato di diverse linee, dall’intimo al jeans. Una decisione poi ripresa da Tommy Hilfiger degli Stati Uniti.

Nel 2018, Ermenegildo Zegna ha puntato su una bellezza più atipica, con l’aiuto del tedesco Alexander Zverev. Il rapido aumento di popolarità di Matteo lascia pochi dubbi sull’emergere di future collaborazioni moda-tennis.

Concetto di benessere, il suo legame con l’alimentazione, la definizione.(Si apre in una nuova scheda del browser)

“Adesso voglio prendermi tutto”

“Ora voglio riprendermi tutto”, dall’alto del suo fisico, avverte Matteo Berrettini agli avversari. Il romano sta decisamente meglio a tre settimane dall’infortunio di Torino.

La sera del 14 novembre lo lasciammo in uno stato di disperazione, nel dolore e nel pianto. Le Nitto ATP Finals 2021 di Torino dovevano essere la ciliegina sulla torta per l’incredibile stagione di Matteo Berrettini.

Stagione che tuttavia includeva vittorie alle finali del Queen’s e di Wimbledon. Ma, contro Zverev, un infortunio muscolare che lo ha costretto al ritiro all’inizio del secondo set ha cambiato tutto.

Tendenza 2021: vestiti a fiori ovunque per sbocciare con la primavera(Si apre in una nuova scheda del browser)

Quando lo rivedremo in campo

Quando possiamo aspettarci di rivedere in campo Matteo Berrettini? Per ora lui e il suo entourage, guidati da Vincenzo Santopadre, hanno deciso di rimanere muti in attesa di una conferma formale. Tuttavia, ora è lui stesso in questione a divulgare le ambizioni future e ammette di essere quasi pronto.

“Mi sto preparando per l’ATP Cup, dove finalmente giocherò per la nazionale, e poi gareggerò agli Australian Open. Di conseguenza, partirò per l’Australia intorno a Natale. La cosa più importante il fatto è che ora sto bene; ho cercato di mettermi alle spalle le recenti esperienze emotivamente difficili”..

Non gli manca il coraggio né la voglia di competere con i migliori al mondo, perché quello che è successo ha solo rallentato i suoi progressi. Matteo Berrettini ha sempre dovuto fare i conti con il suo fisico. Di conseguenza, “dopo ogni infortunio, e ne ho avuti molti”, dice, “sono sempre diventato più forte”. In Italia mi sono perso i due eventi più importanti dell’anno. Adesso voglio riprendermeli”.

Di Riccardo Formelli

Analogic Marketing nasce alla fine del 2018, nel mese di dicembre, dalla mente e dalle mani del suo ideatore e fondatore Riccardo Formelli. La mission di Riccardo è quella di scrivere su argomenti che lo appassionano quale ambiente, benessere, viaggi e lavorare online.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *